12° Stazione:

Gesù, la madre e il discepolo amato

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 19,25-27)

 

Stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria madre di Clèopa e Maria di Màgdala.  Gesù allora, vedendo la madre e accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: "Donna, ecco tuo figlio!".  Poi disse al discepolo: "Ecco tua madre!". E da quell'ora il discepolo l'accolse con sé.

 

Meditazione

 

Ai piedi della croce sono raccolti in pochi, che con coraggio e amore assistono allo straziante epilogo della vita di Gesù: Maria sua madre con la sorella, Maria di Magdala, Maria di Cleofa e il discepolo amato. Non è possibile comprendere fin in fondo il dolore dell’altro e Maria ci mostra che davanti alla sofferenza è possibile soltanto “stare”, stare insieme. E Cristo, venuto per radunare “i dispersi figli di Dio”, li affida ora alla Madre, la figlia di Sion. Il discepolo amato è affidato alla madre, segno di una moltitudine di nuovi figli su cui vegliare ma anche di una nuova famiglia che Cristo sulla croce inaugura: “per farti diventare suo fratello, Gesù deve trovarti ai piedi della croce insieme a Maria”.

fblwcuil.png